Progetto Marocco Back to School

L’istruzione è considerata una dei pilastri fondamentali della società contribuendo fortemente allo sviluppo di ogni paese su più livelli, quali per esempio l’economia, la salute pubblica, la giustizia, i servizi sociali etc., solo per citarne alcuni. In Marocco però l’istruzione deve essere ancora collocata tra le priorità del governo sia in termini di risorse umane che di investimento finanziario. Dal raggiungimento dell’indipendenza, il sistema educativo ha dovuto affrontare diverse problematiche e nonostante le svariate riforme implementate nessuna di esse ha raggiunto veramente il cuore del problema garantendo soluzioni sostenibili per una migliore qualità educativa ed un miglior tasso di partecipazione.

Morocco Class 2012In questo contesto Fondazione Pistorio collabora con il centro di Azrou per lo sviluppo comunitario (ACCD) dell’università di Al Akhawayn University per migliorare le condizioni di vita dei bambini svantaggiati delle comunità della Regione di Azrou, fornendo opportunità educative a quei bambini svantaggiati che hanno abbandonato gli studi.

Morocco Class

Il progetto è stato lanciato nel luglio 2010 e supporta, secondo lo statuto governativo per l’istruzione non formale, la formazione di 40 ragazzi disagiati che hanno abbandonato la scuola. Questi ragazzi provengono da famiglie molto povere che vivono situazioni critiche e, molto spesso, da famiglie disgregate o monoparentali. Molti di essi sono rimasti lontani dalla scuola per 3 o più anni. Condizioni di vita terribili spesso spingono i bambini sulle strade dove sono coinvolti in situazioni criminali. La maggior parte di questi bambini lavora per le strade elemosinando o vendendo plastica al suk per somme irrisorie per cercare di aiutare la loro famiglia.

Il programma consiste di un ciclo di 2 anni. I progetti prevedono la presenza di ragazzi di un’età compresa fra gli 8 e i 16 anni. I ragazzi più grandi possono frequentare corsi professionali di falegnameria, tessitura, sartoria o per diventare parrucchieri. I ragazzi frequentano anche lezioni di IT, educazione fisica e arte e prendono parte ad attività extra curriculari quali sport, competizioni culturali e gite scolastiche. La Fondazione fornisce materiale scolastico e un pasto al giorno che viene consumato a scuola. Sono garantiti anche controlli medici periodici, assistenza medica di base e consultazioni con medici specialisti.

Shop and Village

Al Centro i bambini hanno una motivazione così grande che li ha spinti a richiedere l’estensione del programma ai mesi estivi, richiesta che è stata accolta. I bambini si rifiutano di tornare a frequentare la scuola pubblica. Abbiamo quindi deciso di estendere il programma aggiungendo anni di studio fino al raggiungimento dell’età utile per iscriversi alla Scuola Professionale esterna.

Sulla base dei risultati eccellenti raggiunti e dell’impatto positivo del nostro programma abbiamo ricevuto i complimenti del Ministero dell’Educazione Marocchino. Il nostro centro è stato riconosciuto essere una delle migliori scuole che promuovono il programma di educazione non formale all’interno del paese. Il progetto si è evoluto ulteriormente nel 2013 con la costruzione di una scuola totalmente dedicata al programma NFEP presso la sede del nostro partner. L’edificio può contare ora su tutti quei servizi necessari per fornire un’alta qualità educativa come ad esempio: servizi sanitari, classi fornite di tutti i materiali didattici necessari ai corsi svolti, cucina e mensa.

Yung Childs

Risultati ed impatto

Il nostro programma ha ottenuto i risultati seguenti:

Programma di scolarizzazione – 40 bambini sono supportati ad Azrou
Risultati dagli inizi del programma – il progetto nasce nel 2010 ed ha ad oggi raggiunto 245 studenti.