Chi siamo

Il nostro sogno
Il nostro sogno è che i diritti dei bambini dichiarati nella “Convenzione ONU sui Diritti del Fanciullo” siano pienamente attuati, applicati e rispettati in ogni Paese del mondo.
Sogniamo che ogni bambino abbia diritto all’istruzione e all’assistenza: che nessun bambino debba ancora soffrire a causa di sfruttamento, povertà, fame, privazioni e abusi; che ogni diritto del bambino all’innocenza sia rispettata; che ogni bambino abbia diritto ad essere protetto e a sviluppare il proprio potenziale.

Il nostro intento
Il nostro intento è di estendere la nostra assistenza, ogni anno, a 10.000 bambini disagiati e nello stesso tempo di avviare e promuovere programmi di sviluppo sostenibile nelle loro comunità che, in definitiva, potranno migliorare le vite dei bambini e le loro prospettive per un futuro più luminoso.

Come operiamo
La Fondazione limita i suoi sforzi ad un numero limitato di aree geografiche per un impatto duraturo sui villaggi e sulle regioni dove forniamo assistenza allo sviluppo.

Conformemente al nostro olistico “approccio al modello di villaggio” la Fondazione affronta ogni villaggio seguendo un ordine di priorità: accesso ad un’istruzione di qualità, accesso a cure sanitarie di base, accesso ad acqua potabile e servizi igienici e sviluppo sostenibile attraverso agricoltura e opportunità di generazione di reddito.

Operiamo attraverso una rete di volontari in stretta collaborazione con NGO locali, selezionate e di provata esperienza, che lavorano con la massima trasparenza ed efficienza.

Ad oggi, la Fondazione non ha assunto personale. Quindi tutte le risorse e le donazioni disponibili vanno direttamente ai progetti in loco a favore dei nostri beneficiari.

I Consiglieri donano il loro tempo e le loro competenze e viaggiano a proprie spese nelle località dove sviluppiamo i nostri progetti.

I country managers e auditors volontari della nostra Fondazione sorvegliano e valutano i progetti in loco su una base pro bono. Come da statuto, il Presidente si impegna a contribuire fino a 25.000 franchi svizzeri ogni anno a copertura delle spese operative. Qualora la Fondazione dovesse crescere sensibilmente nei prossimi anni e si rendesse così necessaria una struttura operativa, la stessa non dovrà assorbire più del 10% del budget annuale ( art. 8 dello Statuto).

La Fondazione non ha alcuna affiliazione politica o religiosa.